Srpski sex chat no reg

Il libro, usato per acquisire informazioni o anche per divertimento, è il veicolo più diffuso del sapere.

L'ambito delle opere stampate inclusi i libri è detto letteratura.

Google ha stimato che al 2010 sono stati stampati approssimativamente 130 milioni di titoli diversi. Il vocabolo originariamente significava anche "corteccia", ma visto che era un materiale usato per scrivere testi (in libro scribuntur litterae, Plauto), in seguito per estensione la parola ha assunto il significato di "opera letteraria".

Un'evoluzione identica ha subìto la parola greca βιβλίον (biblìon): si veda l'etimologia del termine biblioteca.

I libri sono pertanto opere letterarie e talvolta una stessa opera è divisa in più libri (o volumi).

Nella biblioteconomia e scienza dell'informazione un libro è detto monografia, per distinguerlo dai periodici come riviste, bollettini o giornali.

Le piattaforme di distribuzione di ebook permettono di mettere il libro in vendita in uno o più negozi online; possono anche offrire servizi addizionali, quali la conversione del testo in formati elettronici compatibili o l'aggiunta di sistemi di protezione DRM o social DRM.

Si tratta comunque di attività slegate dalla piattaforma di vendita, ossia il sito vero e proprio in cui l'ebook viene acquistato.

Le caratteristiche essenziali che un e Book reading device dovrebbe avere sono: Un oggetto a sé è Wiki Reader, anch'esso non retroilluminato, ma dallo schermo molto piccolo e che permette la visione solo di Wikipedia in inglese.

Non tutti i documenti in formato digitale sono e Book: l'e Book infatti non si limita a presentare la sostanza del documento cartaceo ma cerca anche di replicarne la forma, in modo da rendere la lettura il più possibile simile a quella che si avrebbe sfogliando le pagine di un libro.

Da ciò deriva che tutte le azioni che in un normale libro cartaceo sono immediate e scontate, come ad esempio lo scorrere le pagine o l'inserimento di un segnalibro, possono essere emulate dal software del dispositivo di lettura.

Il libro elettronico, nell'imitare quello cartaceo, approfitta ovviamente dei vantaggi offerti dalla sua natura digitale, che risiedono principalmente nelle possibilità di essere un ipertesto e inglobare elementi multimediali, e nella possibilità di utilizzare dizionari o vocabolari contestuali.

Quando questa evoluzione degli e Book in senso multimediale arriva a particolari livelli di complessità si parla di "enhanced" e Book, ovvero e Book "arricchiti".